Microimprenditoria/America Latina:  Il forno di Cotabambas (Apurimac/Perù)

 

Come era

 

Nel nostro viaggio in Perù nell’ottobre del 2007 ci eravamo resi conto che nella comunità di Cotabambas in Perù non esistevano forni ed il pane nel villaggio non arrivava tutti i giorni. Veniva acquistato dai forni dei paesi limitrofi e trasportato in ceste poste al di sopra degli autobus di linea.

 

Grazie all’intuizione di Annamaria (volontaria da anni in terra peruviana), con i Padri Agostiniani abbiamo deciso di realizzare un forno da mettere a disposizione dell’intera comunità.

 

Come è oggi

Come Associazione abbiamo sostenuto il progetto con l'acquisto del "horno", dell' "impastadora" e "divisora" e degli altri strumenti utili alla panificazione.

 

Volontari panificatori peruviani hanno consentito la realizzazione di un corso di apprendistato per panificatori locali.

 

Inizialmente il forno era posizionato presso un locale della Parrocchia di Cotabambas. Attualmente risiede in un idoneo locale realizzato dai Padri Agostiniani.

 

Il progetto permette il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

·         creazione di posti di lavoro per due/tre persone che vengono attualmente impiegate in maniera stabile;

·         vendita del pane e di dolci ai distributori locali, dietro corrispettivo verso i padri Agostiniani che hanno l’impegno di utilizzare le risorse economiche per le necessità della comunità;

·         utilizzo del pane nelle attività di accoglienza che la parrocchia svolge per gli anziani (due giorni a settimana) e per gli studenti (scuola primaria e secondaria)  tutti i giorni al termine delle lezioni scolastiche.

 

 

Valore del progetto:

 

  • Horno ........................    $  4.580

  • Amasadora Sobadora ...     $  3.020

  • Divisora .....................     $  1.510

  • Mesa de trabajo ..........     $     810

  • I.G.V. 19% .. .............     $  1.731

  • Enviò e instalaciòn ........     $  1.000

                      Totale .........     $ 12.651

 

 

 

Per il progetto sono stati versati € 9.800,00 (a tutto il 13/09/10)

8.500,00 euro             (donazioni di sostenitori)

1.300,00 euro (5x1000 anno 2007 redd. 2006)

 

Quanto stanziato con il 5x1000 del 2007, è stato impiegato per l'acquisto di un generatore, di uno stabilizzatore di tensione e per la realizzazione del relativo impianto.

 

Il nostro grazie: alla socia Elena M.C., alle signore Annamaria, Anna, Maria, Maria Carmela e Teresa di Bari; ai signori Armando e Danilo di Bari; ai dipendenti della Telecom Italia di Bari (servizio 191 e Gestione Crediti e BRCS); a Livio ed Enrica che, in occasione del loro matrimonio, hanno deciso di “trasformare” parte del loro viaggio di nozze in progetti solidali; a Francesco e Raffaella, che in occasione del S. Battesimo del piccolo Menotti, hanno invitato amici e parenti a sostenere il progetto; all’Associazione “I cavalieri amari” di Colleferro (RM) e al Laboratorio teatrale “Gli Spacciati” di Gavignano (RM) che hanno devoluto l’intero incasso delle serate.